Inserzioni | Contattaci  

Home

Luoghi

Manifestazioni

Mangiare e Dormire

AttivitÓ Commerciali

Alimentari

Tutto Casa

Salute e Bellezza

Tempo Libero

Lanusei

Lanusei Ŕ una graziosa cittadina posta al centro dell'Ogliastra, provincia di cui, assieme a tortolý Ŕ anche capoluogo. Confina con i territori di Elini, Ilbono, Arzana, Gairo, Jerzu, Loceri, Cardedu e Barisardo. Situato a circa 600 metri dĺaltitudine, il paese Ŕ disteso su un costone ai piedi del Gennargentu da cui Ŕ possibile ammirare un paesaggio veramente meraviglioso: le alte montagne che scendono dolcemente verso la collina, e il mare con i suoi suggestivi colori. Nel territorio, ricco di sorgenti d'acqua purissima, si possono ammirare bellissimi boschi di leccio, castagni e roverelle, a cui si aggiungono vaste zone di rimboschimento di conifere. Il paese presenta un particolarissimo centro storico caratterizzato da strette stradine lastricate. Nella parte di pi¨ recente costruzione, il suo aspetto muta considerevolmente, con abitazioni pi¨ moderne e confortevoli, e strade larghe e alberate.

Come arrivare a Lanusei

Il trenino arriva direttamente a Lanusei.
In auto:
- da Cagliari si percorre la SS 125 sino allo svincolo per Lanusei.
- da Sassari si percorre la SS 131 arrivando allo svincolo della SS 537 per Nuoro, proseguendo lungo la SS 389 direzione Villagrande Strisaili, continuando verso Lanusei.
- da Oristano si percorre la SS 131 arrivando allo svincolo della SS 537 per Nuoro, proseguendo lungo la SS 389 direzione Villagrande Strisaili, continuando verso Lanusei.
- da Nuoro si percorre la SS 389 direzione Villagrande Strisaili, continuando verso Lanusei.

La Storia

Alcuni pensano che la sua origine risalga alla preistoria o quanto meno all'epoca romana, facendo derivare il nome dal latino laneus. Esisteva certamente nel periodo giudicale come parrocchia della Diocesi di Suelli e come capoluogo della curatorýa di Ogliastra nel Regno di Calari, dopo Jerzu e prima di Tortolý. Nel 1258, con la tripartizione del Giudicato, Lanusei pass˛ al Regno di Gallura, e nel 1288 divenne un possedimento coloniale oltremarino della Repubblica di Pisa. Dal 1324 divenne un paese del Regno catalano-aragonese di Sardegna e, unitamente agli altri paesi dell'ex curatorýa di Ogliastra, nel 1325 venne concessa in feudo al conte di Quirra Berengario Carroz. A causa della guerra tra il Regno di Sardegna e il Regno di Arborea, dal 1361 al 1409 Lanusei e la zona ripresero la fisionomia curatoriale arborense. Dopo torn˛ ai Carros di Quirra e alla loro storia travagliata. Ultima erede fu Violante, morta senza discendenza nel 1511, che la lasci˛ al nipote Guglielmo Raimondo de Centelles. Intanto nel 1423, abolita la diocesi di Suelli, la sua parrocchia and˛ a far parte dell'arcivescovato di Cagliari. Nel 1604 i Centelles ottennero il titolo di marchesi di Quirra. Nel 1674 il feudo pass˛ all'erede designato Francesco Pasquale Borgia. Dopo una lunga lite giudiziaria, nel 1726 i CatalÓ entrarono in possesso del bene fino al 1801, quando questo pass˛ agli Osorio de la Cueva. Dal 1807 al 1821 fece parte della provincia di Tortolý; dal 27 dicembre 1821 Lanusei stessa divenne capoluogo della propria provincia, sancendo il suo ruolo preminente nell'Ogliastra. Con la legge di abolizione dei feudi del 1836, Lanusei, che faceva parte della contea di Quirra, venne trasformata in marchesato, e riscattata alla famiglia degli Osorio il 1░ aprile 1840. Nel 1853 divenne sede della Tappa d'Insinuazione. Dal 1859 al 1927 fu ridotta a capoluogo di Circondario della provincia di Cagliari, con un territorio di 1021 kmq e con giurisdizione su 49 Comuni dei mandamenti di Lanusei, Tortolý, Seui, Isili, Sorgono, Mandas, Aritzo e Laconi. Nel 1927, con l'istituzione della provincia di Nuoro, cess˛ di essere capoluogo di circondario e assorbita nella nuova amministrazione. Fece parte della Diocesi di Suelli, nel 1420 aggregata all'Archidiocesi di Cagliari; dal 1824 appartiene alla Diocesi di Ogliastra che ha qui la sua sede. Attualmente, con lĺistituzione delle nuove province sarde, Ŕ inseme a Tortolý, capoluogo della provincia Ogliastra.

 

Condividi > 

CondividiOk NotizieMicrosoft LiveDeliciousDiggTwitterGoogle BookmarkRedditTechnoratiYahoo Bookmark

 

Zoom

 

In Vetrina

Tutto Web

Per dare pi¨ visibilitÓ alla propria persona o alla propria azienda Ŕ di fondamentale importanza avere un sito internet che permetta di essere conosciuti in tutto il mondo con un click. Molte volte si sottovaluta l'importanza di avere un sito web realizzato con professionalitÓ e soprattutto con degli obiettivi precisi. Gran parte dei siti internet attualmente presenti in rete non soddisfano ...

Sardinia Portal

Sardinia Portal Ŕ il sito web di riferimento per la tua attivitÓ commerciale, infatti offre soluzioni personalizzate per ogni tipo di azienda. Oltre a essere una realtÓ in cui trovare notizie e fotografie dei paesi della Sardegna Ŕ anche un social network in cui condividere foto, pensieri e emozioni con i tuoi amici. ...

Copyright 2006-2017  web-master: Ing Luca Lobina